09 ottobre 2007

Atene


Atene è un mare di case bianche.
Qualche grattacielo qui e là per non dimenticarsi che c'è stato anche il XX° secolo.
Una bella metropolitana costruita per le ultime Olimpiadi.
Il muro di case bianche contribuisce all'impressione che ogni alba sia livida, anche con un cielo senza nuvole.
Poi i primi raggi di sole esplodono sulle facciate mentre si affievoliscono le poche luci dei palazzi più alti.
Dall'Acropoli deve essere splendido, impressionante e inquietante, come il risveglio di un alveare.

1 commento:

JOSÉ NEVES ha detto...

Excelente visão fotográfica sobre Atenas.

Parabéns.

Abraço.