21 luglio 2010

Elogio della gratitudine

Come ieri sera sono un po’ depresso e rischio di scrivere ancora più sciocchezze e banalità di sempre.
La mia depressione: forse non è il caso di scomodare una parola così grossa, forse è solo delusione frammista a malumore, per capire tutto questo dovrei raccontare le mie disavventure degli ultimi dieci anni, ma mi ci vorrebbe ancora un po’ di coraggio e di sincerità.
Poi alla fine non ci sono soluzioni e quindi rimandiamo a tempi migliori.
Motivi di depressione vera ce ne sarebbero.
Nonostante quello che si pensa non capita spesso ad un medico di salvare veramente una vita.
A me è successo di recente e in segno di gratitudine mi sono preso una denuncia per negligenza.
Forse è giunto il momento di gettare il camice alle ortiche e partire per la Corsica.

5 commenti:

tweetie25 ha detto...

papi cosa è successo? non mi hai detto nulla... quando torni dalla corsica? così ti chiamo.. ricordati che ti voglio bene, e così anche cris.. solo x avere 2 figli così poco perfetti dovresti essere meno depresso!!
noi ci siamo sempre, anche se distanti!! tvtb

giusy ha detto...

Ciao PRIMARIO,credo che accusarti di negligenza sia veramente da stolti, o da cerebrolesi o peggio è un'accusa fatta da chi non conosce il significato letterale del termine. Anche se qualche volta non ti capisco, ma credo proprio che la negligenza non sia il tuo forte.
A casa mia si direbbe f........i
Un abbraccio, la dottora

Anonimo ha detto...

Il caldo e la stanchezza le hanno portato cattivi pensieri ma sono sicura che ci sono tantissimi bambini (e ovviamente genitori!!!) che apprezzano molto un pediatra e una Persona come lei.
Buona vacanza. Giuliana

MB ha detto...

Ti capiamo c'è una famosa frase dialettale che dice " Far del bene agli asini si prende solo pedate".
La cosa sicuramente si risolverà nel meglio.
Ciao Marzio e Mery

ecografista ha detto...

Grazie a tutti per la solidarietà. Non sono preoccupato; abbiamo lavorato bene e non abbiamo di che temere. Il problema è la delusione dopo tanti anni di lavoro.