17 dicembre 2007

Addio agenda di viaggio


Il vecchio e mitico quaderno nero Moleskine mi ha accompagnato dall’inizio del 2002.
Ci sono tutti i viaggi in bicicletta lungo il Danubio, il Reno e l’Elba.
Matita, stilografica, penna a sfera, a seconda dell’estro e dell’umore; lunghe riflessioni e qualche schizzo del panorama, per sottrarsi alla dittatura della fotocamera digitale.
Ora basta; gli appunti di viaggio sempre più spesso li metto sul blog, ma vedo che anche ai 15 lettori interessano poco.
Infatti avevo preparato appunti e foto sul mercato di Port Louis, per proseguire il discorso, ma ho perso tutti i lettori per strada.
Comunque la vecchia Moleskine non va in pensione. Invece degli appunti di viaggio raccoglierà gli appunti di lettura dei mille libri letti e ancora da leggere.

4 commenti:

Sara ha detto...

presente! :) Mi stavo chiedendo dove fossero finiti i nostri sposini! Quasi stasera facevo una telefonata a "Chi l'ha visto", sono stata bloccata per un soffio ;)
Dal 2002... fantastico! e perchè non ne pubblichi qualche stralcio? :)
Non credo siano spariti i 15 lettori, suvvia :)

Sara

ecografista ha detto...

Buongiorno Sara.
Ma come dove fossero finiti?
Ho ripreso il lavoro da una settimana esatta e sono esattamente come prima di partire, cioè stanco, ink...o e demotivato (no quello non troppo).
Potresti passare per gli auguri di Natale.
A Pasqua non è certo che io sia ancora in riva al lago.

Sara ha detto...

Dovrei riuscire a passare... magari se non per gli auguri di Natale, per quelli di buon anno, spero ;)
Ma i medici le fanno le ferie? O devono aspettare la pensione? Altrimenti passo dopo la Befana e scarico lì il carbone che mi è rimasto ;P

paolone ha detto...

Ciao Dok
Un ben tornato a te e a Laura
Spero abbiate trascorso splendie e romantiche vacanze .
ora però si ritorna alla normale vita qutidiana
Un salutone dalla fam Ferretti