24 luglio 2011

Il fascino (in)discreto della divisa


L’abito non fa il monaco; che stupido proverbio e che usato luogo comune.
Un ruolo importante lo gioca il sesso, guarda caso.  Per le donne la divisa, o il camice, o il distintivo, a volte giocano a favore.
Affascinanti signore, eleganti e impettite, camminano con lo sguardo fisso all’infinito come una vecchia Kodak Istamatic, e diffondono il gelido messaggio del disprezzo, lasciando una scia di profumo, non raramente dozzinale.
Poi infilano un camice o una divisa e si trasformano in gentilissime dottoresse, premurose infermiere e disponibili vigilesse.
Fanno un po’ eccezione le hostess che se la tirano sempre un po’, forse gli servirebbe un antispastico per le grandi labbra.
Gli uomini, carabinieri e polizia esclusi, sono un po’ più bastardi.
Il camice li rende spesso meno disponibili e li solleva un po’ più in alto dei comuni mortali. Alcune divise poi li rendono inclini all’arroganza.
Tre giorni fa stavo fotografando gli aerei all’aeroporto di Catania,  quando mi si è avvicinato un signore piuttosto basso con un gilet che in tempi recenti era stato fluorescente.
Mi ha ingiunto di smetterla di fotografare “che” era proibito. Ho messo via la fotocamera e gli ho fatto notare che non vedevo cartelli di divieto, facendolo diventare ancora più maleducato.
Mi sono guardato attorno per riflesso condizionato:  di solito i coglioni sono sempre in due, ma questo faceva eccezione.
A parte che da tempo non esistono leggi che vietino di fotografare aerei civili, navi, calabroni e locomotive, dovrei imparare la lezione.
Qualche volta vedo i papà che cercano di fotografare il neonato attraverso i vetri. Fino a ieri, se succedeva, mi facevo dare la fotocamera e provvedevo cortesemente a regalargli un primo piano…
La prossima volta che sorprenderò un papà a fotografare il suo neonato, forte del mio camice e della mia targhetta, gli ricorderò che è vietato fotografare il suo bambino in ospedale.
Potrebbe essere un segreto militare o violare la privacy delle ostetriche! 
E, visto che sono un bassotto, la mia statura aumenterà di qualche centimetro.

3 commenti:

(w/cody)* ha detto...

quando si metteono una berretta, certi nani esistenziali diventano giganteschi. E, spesso, non hanno bisogno d'essere in coppia.

Anonimo ha detto...

Ma sì togliti 'sta soddisfazione...cattivo!
Franca

ecografista ha detto...

@(w/cody)* - Oddìo, ora che so che un vero scrittore legge le mie pagine tutto diventerà più difficile...
@Anonimo - Ciao Franca; fa caldo anche a Roma? Un abbraccio